NON DORMO… QUASI QUASI SCARABOCCHIO – presentazione del libro di Antonio Techel

Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.
Description

Siamo lieti di invitare tutti voi alla presentazione del libro

NON DORMO… QUASI QUASI SCARABOCCHIO – Per un’estetica relazionale.

Non dormo… quasi quasi scarabocchio” viene presentato dal gruppo di studio e ricerca che ne prende il nome. Il Gruppo dello Scarabocchio si è costituito a Bergamo nel 2010 su iniziativa del dott. Antonio Techel ed è formato da psicoterapeuti ad orientamento psicoanalitico. Il lavoro del Gruppo è sia di studio dello strumento che di ricerca rispetto alla tecnica di utilizzo ed alla sua declinabilità nelle sedute di psicoterapia con adulti e bambini.

La tecnica dello scarabocchio è semplice e consiste nel far tracciare al paziente dei segni con la mano sinistra ad occhi chiusi su tre fogli in sequenza. Il paziente poi, ad occhi aperti, i tratti ed individua delle immagini, attribuisce loro un nome, le riordina. A partire da queste immagini, senza pensarci troppo, costruisce una storia. La storia diventa un dialogo tra passato, presente, futuro, attraverso una rappresentazione visiva delle loro relazioni. Gli scarabocchi non sottostanno
a un’unica linea interpretativa, dal momento che possono essere riorganizzati più volte, e quel che prima era passato può divenire futuro, in uno scambio dinamico che può far nascere nuove storie e far emergere un’identità a più dimensioni.

L’implicazione profonda di questo strumento riguarda vissuti molto precoci, che risalgono alla vita intrauterina, alla memoria inscritta nel corpo che, tramite il gesto della mano, viene recuperata e messa in luce. Si scardina così l’ordine razionale e si sostituisce al pensiero logico un pensiero fatto di sensazioni, odori, suoni, movimenti, immagini, come nel processo primario.

Scarabocchio

L’autore – Antonio Techel

Psicologo psicoterapeuta,già vicepresidente del Centro Nuovo Copernico, al lavoro clinico con adulti e bambini ha affiancato una ricerca teorico-clinica centrata sulla relazione tra emozioni e processi di pensiero che l’ha portato a pubblicare diversi articoli su riviste di settore e il libro La farfalla insegna. La funzione delle emozioni nel processo di apprendimento (Armando Editore).

Oggi la sua ricerca metapsicologica verte sulla possibilità di entrare in contatto con le parti più primitive del sé, a partire dalla vita intrauterina, attraverso modalità creative quali l’uso dello “scarabocchio” che ha connotato come strumento diagnostico-terapeutico.

Parteciperanno alla presentazione Maria Lucia Mazzoleni, Marco Marossi, Mauro Ambrosini, Debora Moro, Paola Donati,Laura Denti, Nicoletta Piantoni, psicoterapeuti del Gruppo dello Scarabocchio.

A concludere, un brindisi di saluto.

INGRESSO LIBERO
È gradita la prenotazione telefonica dalle 14,00 alle 17,00, tel. 02.70636457

Qui potete scaricare la locandina dell’evento: Non dormo quasi quasi scarabocchio

Start Date - End Date

gen 26, 2017 - gen 26, 2017

Start Time - End Time

19:00 - 21:00

Event Location

Via G. Milani 12, , Milano, 20133 Italia

Cost

Libero

Categoria

Organizzatore

Il Ruolo Terapeutico

Phone

02 70636457

Share This